Bucciantini: “Spalletti non fa sconti, per rientrare nell’Inter Icardi deve trovare le parole giuste”

Bucciantini: “Spalletti non fa sconti, per rientrare nell’Inter Icardi deve trovare le parole giuste”

Il giornalista ha parlato della situazione di Icardi nell’Inter

di Andrea Della Sala, @dellas8427

Del caso Icardi e delle prossime mosse dell’Inter e dell’argentino, oltre che della vittoria di ieri con la Samp ha parlato a Sky Sport il giornalista Marco Bucciantini

Sei obbligato a riavvicinarti. Si sta preparando questo passo, sentendo Marotta sembra che sia il momento giusto, ma Spalletti non vuole fare sconti. Lui è la voce dello spogliatoio. E’ stata una scelta avallata da tutti, nessuno si è ribellato. E’ una scelta condivisa. Ora dentro lo spogliatoio bisogna costruire il ritorno di Icardi. Bisogna trovare le parole per tornare a essere credibili dentro lo spogliatoio. Tocca a Icardi che nelle ultime due partite non c’è stato. L’Inter ieri ha battagliato, ha fatto fatica ma poi ha trovato il modo di vincere. Nainggolan ieri c’era e stava bene e fa tutta la differenza del mondo perché l’Inter è costruita su di lui. L’Inter è una squadra di campioni intermittenti e Nainggolan doveva dare la scossa per tenere tutti accesi. A questa Inter mancano Icardi e Keita. Tempi sbagliati per il rinnovo della società, ma comportamento perfetto nell’ultimo mese. Marchio Inter davanti a tutto, ora tutto a Icardi andare verso questo marchio. In discussione la presenza in uno spogliatoio e non ne puoi rientrare così, servono le parole giuste. Icardi ha dato tantissimo all’Inter. Icardi ha scelto un procuratore e si parla con questo. Chiedere giocatori anziché soldi ha fatto precipitare le cose; sono parole sbagliate mentre tu stai rinnovando. 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy