Buffon: “Champions League? Non è un’ossessione ma una grande fortuna. Il mio sogno è…”

Buffon: “Champions League? Non è un’ossessione ma una grande fortuna. Il mio sogno è…”

Il portiere del PSG ha parlato a La Stampa

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Nel corso di una lunga intervista a La Stampa, Gianluigi Buffon ha raccontato il suo rapporto con la Champions League:

“Un giorno a carriera finita, vi racconterò davvero il mio rapporto con questo torneo. Di sicuro non è mai stata un’ossessione, ma una grande fortuna: quella di poter giocare a un livello che non ha eguali. Certo, alla Juve le pressioni erano diverse, il tam tam cominciava a settembre e questa aspettativa non ti mollava per tutta la stagione. Al Psg è un obiettivo molto importante ma qui società e tifosi riescono a viverla diversamente”.

FUTURO – “A 41 anni non ho smesso di sognare. E quando sogni è bello vedersi in tante situazioni diverse. Ho bisogno di entusiasmo, l’anno scorso pensavo di smettere e mi ha creato troppa negatività. Per questo io sogno nella mia testa di stare sul campo fino a 80 anni, il nonno in porta con il bastone e con la maglia numero uno. E al tempo stesso immagino che tutto possa finire domani. Non mi pongo limiti, ma so che il conto prima o poi arriverà”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy