Castellazzi: “Inter, la scelta di Abisso lascia perplessi. Icardi? Il club ha mostrato…”

Castellazzi: “Inter, la scelta di Abisso lascia perplessi. Icardi? Il club ha mostrato…”

L’ex portiere nerazzurro ospite di Sky

di Marco Macca, @macca_marco

Ospite di Sky Sport 24, Luca Castellazzi, ex portiere dell’Inter, ha commentato quanto accaduto ieri sera a Firenze tra Fiorentina e Inter, pesantemente condizionata, in negativo per i nerazzurri, dalle decisioni dell’arbitro Abisso:

Le parole di Spalletti? Sicuramente a caldo è più difficile essere lucidi e può accadere che si dicano delle cose di cui poi ci si pente. Però è normale che l’episodio è chiaro e perdere due punti nella lotta Champions pesa molto, anche perché le partite sono sempre meno e perché la concorrenza è agguerrita. Le rivali stanno andando forte, se l’Inter avesse vinto avrebbe dato un segnale, quindi Spalletti dà molto peso a una vittoria che gli è sfuggita purtroppo per un errore dell’arbitro. La decisione lascia perplessi, forse è venuta fuori per le contingenze ambientali. A velocità normale uno avrebbe potuto capire la scelta per la dinamica dell’azione, ma potendola guardare più volte è strano. Forse, dopo che era stata (giustamente) penalizzata in precedenza dal VAR, l’arbitro non ha avuto la personalità, per un fatto ambientale, di decidere nuovamente contro la Fiorentina. Ma lui è lì per decidere“.

Sul caso Icardi, Castellazzi ha detto: “Una situazione difficile, ma quando c’è una difficoltà il gruppo deve dimostrare di essere tale e l’Inter lo sta facendo. La società ha scelto per dimostrare di essere vigile. La vicenda Icardi va isolata, ma l’Inter non è fatta di un solo giocatore. Ora lavoreranno per il rinnovo e per il resto. Icardi è un patrimonio e va valorizzato perché può essere importante per i nerazzurri. Credo che Icardi abbia lo spessore per fare il capitano, ma in una squadra ce ne sono tante. E’ un ottimo professionista, ma queste polemiche non lo aiutano a livello di immagine“.

(Fonte: Sky Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy