Condò: “Icardi-Inter, storia incarognita. Like a Cancelo, una bambinata. La cosa terribile…”

Condò: “Icardi-Inter, storia incarognita. Like a Cancelo, una bambinata. La cosa terribile…”

Il giornalista ha detto la sua sul caso che riguarda l’argentino e la presa di posizione dopo la decisione del club di togliergli il ruolo di capitano

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Il giornalista di Skysport, Paolo Condò, ha parlato di quanto sta succedendo in seno all’Inter, della rottura con Icardi e dell’atteggiamento del resto della squadra. Ecco le sue parole: «Sono perplesso perché questa situazione si sta incarognendo, anzi si è già incarognita. Non vedo possibilità di soluzione se non di facciata, una vera non c’è perché continuano tutte le sciocchezze sui social, il like a Cancelo che sembra fatto appositamente per fare indispettire i tifosi interisti. Queste cose qui sono bambinate fatte da chi dovrebbe essere un professionista e non commento le bambinate. L’Inter sta usando nelle ultime gare Lautaro Martinez che è stato migliore in campo. Sicuramente Icardi è più forte, ma non è quello il problema: i gol li fa anche l’altro argentino, quello che è stato il problema del girone di andata, Nainggolan, sta giocando bene. Direi che Spalletti sta riorganizzando la squadra attorno a queste semplici verità. La società deve cercare di risolvere il caso dell’argentino perché non può certo andare sul mercato con un Icardi che vale 30 mln perché ha smesso di giocare, ma la squadra meno pensa ai casini è meglio è, mi spaventa il fatto che non ne siano usciti per quanto riguarda lo spogliatoio, nessuno ha fatto un passo indietro e ha detto l’Inter viene prima, questo è terribile».

(Fonte: SS24)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy