Cucci: “Inter, dov’è Zhang? Marotta cascato nella trappola. Sento qualche pirla che…”

Cucci: “Inter, dov’è Zhang? Marotta cascato nella trappola. Sento qualche pirla che…”

La dura critica del giornalista nei confronti dei nerazzurri

di Marco Macca, @macca_marco

Direttamente dalle colonne del Corriere dello Sport, Italo Cucci ha espresso una dura critica nei confronti dell’Inter di Luciano Spalletti, uscita con le ossa rotte dalla trasferta di Cagliari e ora a forte rischio nella corsa per un posto in Champions League:

Inter: la farsa è finita, la “liberazione” da Icardi s’è rivelata per quel che era, una pia speranza di protestanti allo sbaraglio o di chi pensava di sostituire il bomber dei centosette gol con Martin Lautaro, no, scusate, Martinez. Eppure sento già qualche pirla mormorare – lo urlerà nella notte, e oggi, se avrà uno spiccato senso del ridicolo – che è tutta colpa di “Uanda” la Strega di Dubai, la sposa-mamma del piccolo Maurito, il bamboccione dai piedi d’oro (…). Voglio dire che Marotta è cascato nelle incognite trappole della Beneamata. Voglio dire che Spalletti è riuscito ad avere dalla società più ascolto di quello che ebbe a Roma nella battaglia anti Totti. Al punto di aver addirittura mano libera nel sostituire, in campo, Icardi con Ranocchia. Mi scuso, in verità, per aver parlato di società, perché ancora non ho sentito il signor Zhang. Mi fingo Michelangelo e gli sferro una metaforica martellata: “Steven, perché non parli?”. L’Inter non è fantacalcio, l’Inter è un’azienda che, appena risanata, sta creandosi un problema tecnico e economico per colpa di pusillanimi scatenati in nome di una presunta disciplina. L’Icardi degradato non è semplicemente il Nainggolan multato. Intervenga, Zhang, e chiuda in fretta la pratica quando ancora ci son tre mesi e passa per conquistare un posto in Champions. Si zittiscano gli altri – Wanda compresa – e parli lui. Il padrone“.

(Fonte: Corriere dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy