Ex Inter, Mancini: “Volevo De Rossi al City. Play-off in Serie A? La Juve è sopra tutte ma…”

Ex Inter, Mancini: “Volevo De Rossi al City. Play-off in Serie A? La Juve è sopra tutte ma…”

Il Ct italiano parla dell’addio alla Roma del centrocampista e anche di un’idea lanciata da Gravina

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano
Roberto Mancini evento CorSport

Anche l’ex allenatore dell’Inter, oggi ct dell’Italia, Roberto Mancini ha parlato dell’addio di De Rossi alla Roma e ha sottolineato: «Quando un giocatore così lascia la maglia c’è grande dispiacere perché se un giocatore dà tutta la sua carriera e la sua gioventù ad una sola maglia, che è una cosa particolarissima perché non ce ne sono stati tanti nella storia del calcio, è un giorno triste».

-Ci racconta quando voleva portarlo al City? 

Io lo volevo sempre perché è uno dei miglior centrocampisti al mondo e in quell’anno lì ho pensato potesse essere il miglior giocatore per noi perché avevamo vinto la Premier e dovevamo migliorare la squadra per la Champions ma purtroppo non ce l’abbiamo fatta perché lui aveva la maglia della Roma addosso ed è stato impossibile. 

-Gravina ha parlato di play off in Serie A? 

Non ha detto proprio così. Penso che si possa parlare di tutte le idee però credo che la Juve in questo momento è sopra tutte perché ha fatto grande lavoro in questi anni e credo che le altre debbano lavorare per raggiungerla. E’ successo in tutti i campionati che per anni ha vinto una sola squadra e poi le altre si sono rinforzate con più entrate economiche, ma le altre devono fare qualcosa in più. Il Napoli per esempio l’anno scorso è arrivato più vicino, quest’anno più lontano, ma non è detto che vinca un’altra squadra. 

(Fonte: SS24)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy