Garlando: “Inter, occasione sprecata ma il punto è meno brutto di quel che sembra. Icardi…”

Garlando: “Inter, occasione sprecata ma il punto è meno brutto di quel che sembra. Icardi…”

L’analisi del giornalista della Gazzetta dello Sport su Inter-Atalanta

di Gianni Pampinella

Il giorno dopo Inter-Atalanta, il giornalista della Gazzetta dello Sport, Luigi Garlando, ha analizzato così lo 0-0 maturato a San Siro. “La sconfitta del Milan e la frenata della Lazio avrebbero trasformato la vittoria dell’Inter in una specie di match-point schiacciato a terra, con 7 punti di vantaggio sulle quarte a 7 giornate dal termine. Praticamente la musichetta della Champions nei timpani. Invece i nerazzurri hanno condiviso lo 0-0 con un’ottima Atalanta. Occasione sprecata, ma il punticino è meno brutto di quel che sembra, proprio perché la concorrenza più immediata non ha accorciato. Milan, Atalanta e Lazio (se vince il recupero con l’Udinese) restano a 5 punti, vantaggio che garantisce una gestione non affannata. Icardi, come previsto, ha spezzato il cuore del popolo nerazzurro, tra scritte di ben tornato e fischi, tra amore e odio. La vita. Maurito ha sbagliato un gol semplice, ma ha fatto buone cose, mostrando nuovi segnali della sua nuova vita da «9» di manovra: i suoi arretramenti profondi e le sue sponde promettono buoni sviluppi. Brutta notizia l’infortunio di Brozo che, di fatto, non ha un sostituto all’altezza. Infatti quando è uscito la circolazione della palla si è ammalata. L’Inter, protagonista di un’ottima partenza, ha avuto le occasioni migliori, ma la partita l’ha condotta a lungo l’Atalanta“.

(Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy