GdS – Inter, l’attacco ha poco da recriminare: Keita servito come Toni, Perisic di nuovo triste

GdS – Inter, l’attacco ha poco da recriminare: Keita servito come Toni, Perisic di nuovo triste

Così a proposito del reparto avanzato nerazzurro

di Daniele Vitiello, @DanViti

E’ finito nel mirino della stampa in particolare l’attacco dell’Inter, dopo la prova di ieri sera contro l’Eintracht: “Non è nemmeno il caso di parlare di malocchio, visto che il reparto offensivo ha poco su cui recriminare. Perisic, che per un paio di match aveva preso le redini morali del gruppo, è tornato ad intristirsi e isolarsi sulla fascia sinistra, limitandosi a un tiro sballato e qualche palla inseguita di testa. Keita spalle alla porta, servito come un Luca Toni, non ha le caratteristiche per difendere il pallone, ma anche quando, è partito con palla davanti e campo da correre ha sbagliato un controllo sanguinoso. Politano non può vivere di soli tiri a giro dal limite, ma è sempre quello che almeno dà l’idea di provarci”, scrive la Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy