Handanovic: “Inter, gruppo compatto. La fascia? Non è un titolo nobiliare, ma un privilegio”

Handanovic: “Inter, gruppo compatto. La fascia? Non è un titolo nobiliare, ma un privilegio”

Dopo la vittoria dell’Inter ha parlato uno dei protagonisti della gara

di Andrea Della Sala, @dellas8427

L’Inter approda agli ottavi di Europa League eliminando il Rapid Vienna battuto 1-0 in trasferta e 2-0 questa sera al Meazza. Al termine della sfida, ai microfoni di Sky Sport, ha parlato uno dei protagonisti dei nerazzurri Samir Handanovic:

“Nel calcio di oggi non c’è nulla di scontato, tutto sembra facile a fine partita, ma prima non è così. L’Inter è cresciuta ma c’è ancora margine di miglioramento. Il gruppo è compatto, dobbiamo perdere meno palloni. La fascia non è un titolo nobiliare o un trofeo, ma una grande responsabilità e un privilegio. Spero di poter aiutar i compagni, ne servono 5-6 che tirano il gruppo, poi chi ce l’ha ha poca importanza. Tutti anche chi gioca meno devono allenarsi bene. Chi gioca meno si è fatto trovare pronto, c’è bisogno di tutti. Con la fascia non è cambiato niente, il comportamento del capitano è sotto la lente di ingrandimento da parte di tutti. Cosa manca? Domanda per il tecnico e i direttori. Noi dobbiamo remare dalla stessa parte, al resto ci pensano loro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy