Icardi sepolto dai fischi, ma l’Inter è unita: “E guarda avanti, mai verso di lui…”

Icardi sepolto dai fischi, ma l’Inter è unita: “E guarda avanti, mai verso di lui…”

Ancora una serata difficile per l’ex capitano nerazzurro

di Marco Macca, @macca_marco

Se l’Inter, in campo, ha vissuto una notte molto positiva con il 4-0 rifilato al Rapid Vienna che l’ha spedita dritta agli ottavi di finale di Europa League, a bordo campo, mentre guardava giocare i suoi compagni, Mauro Icardi ha trascorso una serata tutt’altro che piacevole. San Siro, infatti, ancora una volta non gli ha risparmiato fischi e critiche per il braccio di ferro che l’argentino sta tenendo nei confronti del club. Scrive la Gazzetta dello Sport:

“… Meno male che si gioca così di frequente, almeno punizioni, ripicche, lacrime e visite fiscali restano ai bordi del prato, dove ancora una volta la famiglia Icardi recita un ruolo di primo piano. Da quelle postazioni quasi a livello terreno manca la profondità, si vede poco, racconta chi c’è stato. Ma si viene visti molto, dalle telecamere e dalle tribune sovrastanti: questo è ciò che conta. I fischi accolgono il palco famigliare, ma l’Inter, intesa come entità unita, con intatta la voglia di dimostrare qualcosa, guarda sempre e soltanto avanti e non su quel lato“, conclude la rosea.

(Fonte: la Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy