Inter, Lautaro dopo la SPAL ha mandato un messaggio a Icardi: avvertimento forte e chiaro

Inter, Lautaro dopo la SPAL ha mandato un messaggio a Icardi: avvertimento forte e chiaro

Grande prestazione ieri dell’attaccante argentino

di Marco Macca, @macca_marco

Una grandissima prestazione, quella fornita ieri in Inter-SPAL da Lautaro Martinez. Una partita da attaccate vero, da giocatore che ha tutte le intenzioni di prenotare un posto da protagonista per il futuro. Tanto che, con grazie anche all’appoggio di tutta San Siro, El Toro sembra quasi aver mandato un messaggio potente a Mauro Icardi, che al suo contrario è in costante conflitto con tutto l’ambiente. Quale messaggio? Lo scrive la Gazzetta dello Sport:

Lautaro Martinez è pronto. Ieri è stato il migliore in campo. Mai visto così sicuro e concreto. Tutto ciò che gli hanno servito l’ha rovesciato verso la porta. A lato di poco una volée di destro (16’) e un colpo di testa (28’). In porta un gol bellissimo(31’) viziato da una carambola sul braccio che la Var ha colto. Qualche interista avrà reagito come davanti al gol di Rummenigge al Glasgow Rangers nell’84: «La bellezza non si annulla». Il cambio di piede in velocità è una delizia tecnica che Icardi non può permettersi. San Siro ha tremato all’idea che quel colpo di braccio e una palla ingenuamente calciata via a gioco fermo potessero costargli il giallo e quindi la squalifica. Invece il Toro, assente con l’Eintracht, nel derby ci sarà, a prescindere da Icardi, che ieri ha disertato San Siro. Con la bella prova di ieri è come se Lautaro avesse allargato i gomiti: il centravanti dell’Inter ora sono io“.

(Fonte: la Gazzetta dello Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy