Inter, Skriniar leader ha un valore simbolico. C’è una differenza evidente con Icardi

Inter, Skriniar leader ha un valore simbolico. C’è una differenza evidente con Icardi

Il valore simbolico, per l’Inter, di avere Skriniar come nuovo leader

di Marco Macca, @macca_marco

Con l’assenza di Icardi, l’Inter, oltre ad aver cambiato capitano, si è trovata costretta a scegliere i suoi nuovi leader all’interno dello spogliatoio. La scelta del gruppo sembra essere caduta subito su due nomi: Marcelo Brozovic e Milan Skriniar. In particolare, il difensore slovacco assume un ruolo simbolico anche paragonato allo stesso Icardi, in relazione soprattutto alla differenza tra le trattative per i rinnovi di contratto:

“Milan Skriniar ha compiuto 24 anni lunedì: il caso Icardi non era ancora deflagrato, ma già gli indicatori segnalavano «allarme». Fra i messaggi dei tifosi al difensore la frase «Auguri al vero capitano» ricorreva con un’imprevedibile frequenza. Lo slovacco si è guadagnato stima e amore degli interisti con le prestazioni sul campo, e quei momenti di onnipotenza difensiva in cui sembra potersi «divorare» gli avversari. Le attenzioni dei grandi club d’Europa, che non ha mai assecondato, sono valsi altri punti nella considerazione dell’ambiente. Il rinnovo del contratto, non facile, ma ormai definito, e sempre condotto con toni bassissimi, hanno fatto il resto. Al suo secondo anno, Skriniar è ormai cosciente del ruolo sempre più centrale nella squadra: l’apprendistato da leader potrebbe essere finito“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy