Inter, una ferita che brucia ancora. La tragica statistica di Spalletti e una speranza

Inter, una ferita che brucia ancora. La tragica statistica di Spalletti e una speranza

Il tecnico toscano è riuscito a guadagnare ben poche soddisfazioni in carriera contro la Juventus

di fcinter 1908

Sabato sera sarà la volta di Inter-Juventus, match che fa già annunciare il tutto esaurito. I precedenti di Spalletti non sono esaltanti, ma come spiega l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, il tecnico toscano ha anche conquistato tre punti decisivi contro i bianconeri e la speranza nerazzurra è che sabato sera, partita per molti versi simile a quella del 14 maggio, per l’obiettivo in palio, possa andare allo stesso modo.

“Di sicuro c’è un trend da invertire in fretta e una classifica parziale da risistemare. Il primo punto riguarda Luciano Spalletti e i suoi precedenti contro la Juventus che non aprono certo all’ottimismo: il tecnico toscano ha affrontato da allenatore i bianconeri 26 volte, rimediando venti sconfitte contro quattro pareggi e appena due vittorie, per una media punti di 0,38 a partita. Da queste parti brucia ancora il 3-2 dello scorso anno, quello che di fatto consegnò lo scudetto ai bianconeri e quasi costò la Champions all’Inter. Però l’unico successo in Serie A di Spalletti con la Juve lascia ben sperare ed è datato 14 maggio 2017: la Roma superò 3-1 la squadra di Allegri, rimandando di una settimana la festa scudetto bianconera. Ma il bene più prezioso di quella vittoria fu l’aver blindato il secondo posto, quello che garantiva la Champions diretta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy