L’ex arbitro Dondarini: “L’Inter ha ragione ma chiedo di comprendere Abisso. Lui è…”

L’ex arbitro Dondarini: “L’Inter ha ragione ma chiedo di comprendere Abisso. Lui è…”

L’ex direttore di gara ha parlato così a TeleLombardia

di Matteo Pifferi, @Pifferii

Intervenuto ai microfoni di TeleLombardia, l’ex arbitro Paolo Dondarini ha commentato così l’errore di Abisso contro la Fiorentina: “Facciamo una premessa: L’Inter ha tutto il diritto di essere furibonda, Abisso è stato sfortunato perché ha trovato una partita con tanti episodi che hanno reso l’ultimo episodio di difficilissima gestione soprattutto per un arbitro che ha più di 30 gare in A ma non ha esperienza di partite di un certo livello. Dico a tutti non di giustificare ma di comprendere che Abisso è un arbitro che deve crescere, maturare e migliorare e avere la possibilità di passare, anche attraverso questi episodi, e migliorare”.

VAR – “Credo ci sia un problema di fondo sul VAR, noi non sappiamo cosa si siano detti. Sono portato a pensare che la decisione di Abisso sia figlia di una mancata determinazione e chiarezza del VAR, se chiami l’arbitro devi dargli certezze maggiori di quelle che sono state date. Se Abisso, dopo aver visto le immagini, resta della sua decisione significa che dalla parte opposta del microfono non c’era qualcuno che perentoriamente e con maggiore esperienza di Abisso ha convinto Abisso a cambiare decisione”.

TOCCO DI PETTO – “Ho parlato di sfortuna di Abisso: lui si è trovato al 100′ ad aver preso una decisione dopo che aveva cambiato decisioni sempre ‘contro’ la Fiorentina e quindi si trovava in una situazione ambientale non semplice, non si trovava sul divano e ha visto le immagini. Chi non ha mai provato, probabilmente fa fatica a comprenderlo. Chi si è trovato di fronte a queste situazioni non lo giustifica ma lo comprende per la difficoltà nel prendere questa decisione. Non faccio corporativismo, certe situazioni ambientali le sai affrontare se hai personalità ma sei anche forte per le esperienze e precedenti problematiche che hai dovuto risolvere. Chiedo comprensione umana, non distruggete perché è un ragazzo che fa da anni attività con passione e purtroppo ha preso una decisione sbagliata, sbagliando due volte ma dal suo punto di vista ha preso una decisione a suo giudizio corretta”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13965629 - 3 settimane fa

    il problema è che anche le altre azioni corrette dal var per abisso erano corrette!!! senza var avrebbe demolito l’ INTER con le sue decisioni arbitrali

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. antonio - 3 settimane fa

    Il problea è che ogni decisione sbagliata presa in prima istanza da Abisso è sempre stata contro di noi , dobbiamo capire anche questo ? E se perdessimo la CL per 1 punto , anche questo deve rientrare nella comprensione ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy