Mondiale a 48 squadre, Maradona: “È calcio, non Super Bowl. Sono arrabbiato con Infantino…”

Mondiale a 48 squadre, Maradona: “È calcio, non Super Bowl. Sono arrabbiato con Infantino…”

L’ex giocatore argentino attacca duramente il presidente della Fifa

di Gianni Pampinella

Diego Armando Maradona non è d’accordo con la proposta del presidente della FIFA di aumentare il numero di squadre per la Coppa del Mondo in Qatar da 32 a 48. L’ex giocatore argentino, ora allenatore dei “Dorados” in Messico, non ha risparmiato critiche a Gianni Infantino. Peccato provare a copiare gli americani, il calcio è un’altra cosa, non è il Super Bowl“, ha detto. Maradona è deluso da Infantino, rivelando che il presidente della Fifa aveva fatto delle promesse all’ex giocatore che poi non sono state rispettate: “Se vuole parlare con me, ha il mio numero di telefono, non ha bisogno di farlo in altri modi. Quello che posso dire è che sono arrabbiato perché prima delle elezioni sono state fatte delle promesse che non sono state mantenute e questo si chiama tradire le persone“.

(Record)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy