Mourinho inflessibile con l’Ajax: “Credevano di giocare contro il Vitesse. La filosofia…”

Mourinho inflessibile con l’Ajax: “Credevano di giocare contro il Vitesse. La filosofia…”

L’ex allenatore nerazzurro ha commentato la semifinale tra gli olandesi e il Tottenham

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

In attesa che trovi una panchina per sé, José Mourinho è opinionista e parla di Champions League in tv. L’ultima vittima delle sue considerazioni è l’Ajax, squadra eliminata in semifinale dal Tottenham di Pochettino all’ultimo minuto. «Meritano l’ammirazione delle persone che come noi amano il calcio e dobbiamo dargli dei meriti. Era una battaglia sportiva e per vincere certe partite a volte devi abbandonare la tua filosofia e adottare una strategia. Sicuramente la filosofia fa crescere una squadra, la fa andare in una direzione ma a volte capita di dover andare contro la propria filosofia per vincere. L’Ajax doveva nascondere meglio le sue debolezze e non sbilanciarsi, nel secondo tempo poi hanno sottovalutato l’avversario, sembrava stessero affrontando il Vitesse».

Mou ha anche parlato di De Light: «A volte solo se lo guardo in faccia penso che lui abbia 19 anni. Penso che abbia una maturità fantastica e che sia molto intelligente». Almeno questo è quanto ha detto di lui durante l’intervallo della partita, poi ha sottolineato: «Abbiamo visto molti esempi nelle situazioni di attacco del Tottenham in cui Blind e De Ligt venivano tagliati fuori. La cosa fondamentale che fai quando hai un vantaggio è mantenere sempre il tuo equilibrio, mai sbilanciarsi».

(Fonte: Mirror)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy