Nagelsmann: “Non morirò infelice se non alleno il Bayern. Penso alla tattica… sul water”

Nagelsmann: “Non morirò infelice se non alleno il Bayern. Penso alla tattica… sul water”

L’allenatore dell’Hoffenheim si è raccontato alla Bild

di Sabine Bertagna, @SBertagna

Julian Nagelsmann, giovane allenatore dell’Hoffenheim, ha parlato del suo futuro ai microfoni della Bild: “Non morirò infelice se non ho allenato il Bayern Monaco. Al contrario alleno volentieri una volta anche tutti gli altri grandi club. O un qualche club che mi dia la possibilità di vincere la Champions League.”

Dove e quando Nagelsmann pensa alla tattica? “Spesso, sono sincero, quando sono in bagno. Molti giocano con il cellulare o leggono giornali e riviste. Io penso a cosa fare in allenamento. Lì mi vengono le idee migliori. Lì ho una calma ben precisa, che mi prendo e che mi aiuta ad avere idee molto buone. Se me le appunto sulla carta igienica? No, sulla carta igienica no. Ho ancora 30 anni e ho la capacità di ricordarmi le cose per un quarto d’ora, cioè fino a quando esco dal bagno e me le posso appuntare su un taccuino. Mi capita di avere queste idee anche prima di addormentarmi.”

(Bild)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy