Petrachi: “Nel girone di ritorno abbiamo perso smalto e brillantezza. Dopo il Milan…”

Petrachi: “Nel girone di ritorno abbiamo perso smalto e brillantezza. Dopo il Milan…”

Gianluca Petrachi, direttore sportivo del Torino, ha parlato ai microfoni di Premium Sport prima di Torino-Inter di questo pomeriggio: “Più che toglierci qualche soddisfazioni, dobbiamo tornare ad essere il Torino. Abbiamo fatto un grandissimo girone d’andata, mentre nel girone di ritorno abbiamo perso un po’ di smalto e brillantezza. Mi auguro che si possa ripartire al di là delle problematiche che ci sono state. Belotti? Sapevamo che non era una follia inserire quella clausola, è stata un’intuizione del presidente e bisogna dargli merito. E’ un giocatore che ha bisogno ancora di fare una crescita importante, il Torino è l’ambiente giusto per lui, poi è evidente che se dovesse arrivare quella cifra siamo obbligati a lasciarlo andare.

E’ un attaccante completo, aiuta la squadra, è umile e fa spogliatoio. Non ce ne sono molti in giro. I gol testimoniano che la nostra è una squadra a trazione anteriore, che vuole aggredire gli avversari con la mentalità che l’allenatore ha infuso. Sull’aspetto difensivo qualcosa è giusto fare, cercheremo di stare attenti nel prendere quei giocatori che anche per caratteristiche sposano le idee di Mihajlovic. La rosa è importante, mi auguro di farla diventare importantissima. Credo che analizzando bene le cose abbiamo perso un po’ di voglia di continuare a stupire, aver pareggiato la partita con il Milan ha tolto qualche certezza e non siamo riusciti più a ripetere un primo tempo come quello. Non siamo stati all’altezza di poter motivare nella maniera giusta il gruppo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy