QS – Inter, con Karamoh e Rafinha, ora Spalletti ride. Il giovane francese ha mostrato…

QS – Inter, con Karamoh e Rafinha, ora Spalletti ride. Il giovane francese ha mostrato…

L’analisi del quotidiano sulla prestazione di Yann Karamoh

Commenta per primo!

C’è stato un vero e proprio protagonista in Inter-Bologna ed è stato sicuramente Yann Karamoh. Grazie ad una sua giocata è stato propiziato il primo gol dei nerazzurri, per poi trafiggere Mirante con un tiro perfetto nel secondo tempo, regalando i tre punti all’Inter. Si legge infatti sul Quotidiano Sportivo: “L’uomo copertina in casa Inter è Yann Karamoh. Un ragazzo francesce nato nel 1998, fino a domenica pomeriggio piuttosto ai margini del progetto spallettiano, utilizzato con il contagocce ma rilanciato da un buono spezzone di gara contro il Crotone. Il tecnico ha deciso di giocarsi una carta a sorpresa e ha pescato quella giusta dal mazzo. Il giocatore ha mezzi tecnici, velocità e voglia per migliorare laddove sa di dover fare meglio, lo dimostra il gol segnato con il sinistro pur essendo un destro naturale. Bene hanno fatto Ausilio e Sabatini a cogliere l’occasione, acquistando un attaccante che l’estate scorsa aveva il contratto in scadenza nel giugno 2018 e ha fortemente spinto per passare in nerazzurro. Al momento il più penalizzato dall’ esplosione del francese è Antonio Candreva, rimasto in panca per tutta la gara con il Bologna e insidiato per una maglia da titolare anche contro il Genoa. Se Karamoh è questo, risposta che Spalletti proverà a darsi durante gli allenamenti in settimana, è corretto dargli fiducia e vedere se riuscirà ripagarla.
Oltre alle giocate di livello personale, l’esterno ha mostrato una buona intesa con Rafinha quando il brasiliano è entrato in campo. Un particolare da non sottovalutare, perché l’ex blaugrana sembra destinato ad avere sempre più spazio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy