Reina all’attacco: “Sono incazzato, non è giusto. Sul rigore cosa dovevo fare? Sparire?”

Reina all’attacco: “Sono incazzato, non è giusto. Sul rigore cosa dovevo fare? Sparire?”

Le parole del portiere del Napoli al termine della semifinale di Coppa Italia

di Gianni Pampinella

A Pepe Reina non è andata giù la direzione di Valeri. Secondo il portiere, l’arbitraggio ha condizionato nettamente l’andamento della partita: “Abbiamo fatto un buon primo tempo, abbiamo difeso bene. Nel secondo tempo per gli episodi è cambiato tutto. Il risultato cambia per le decisioni arbitrali, basta. Cosa dovevo fare? Sparire? Se prendo la palla, prendo la palla, non è rigore. Se io prendo la palla e la sposto, lui (Cuadrado ndr) deve saltare, io non posso sparire. Secondo me quello su Albiol è più rigore, senz’altro. Noi dobbiamo migliorare sicuramente, però io sono incazzato, non è giusto. Il risultato finale è condizionato dalle decisioni arbitrali”. 

(Rai Sport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy