Retroscena Cancelo, screzio con Spalletti lo scorso anno: “Abbandonò l’allenamento perché…”

Retroscena Cancelo, screzio con Spalletti lo scorso anno: “Abbandonò l’allenamento perché…”

L’aneddoto riportato oggi da TuttoSport

di Daniele Vitiello, @DanViti

Nel ripercorrere l’avventura di Joao Cancelo, arrivato in Italia all’Inter dal Valencia, e passato poi alla Juventus, i colleghi di TuttoSport rivelano un aneddoto legato alla sua esperienza in nerazzurro: “Un anno fa, di questi tempi, Cancelo era un giocatore nerazzurro, preso in prestito proprio dal Valencia. Uno che, però, non riusciva a imporsi sulla fascia. Cinque partite e nessuna da titolare, fino alla svolta di Reggio Emilia, quando Luciano Spalletti lo butta in campo dal primo minuto il 23 dicembre. I nerazzurri perdono con il Sassuolo ma il portoghese non esce più da quel giorno. Una sola eccezione, a dire il vero, la panchina con il Crotone a inizio febbraio, giunta per di più dopo aver provocato, nel turno precedente, l’autorete che aveva salvato l’Inter contro la Spal. Tutti pensavano a una conferma e tutti sbagliavano. Colpa di un allenamento in cui Spalletti lo ripropone a sinistra, come capitato con i ferraresi. Cancelo non vorrebbe abbandonare la fascia destra, non apprezza la scelta del tecnico e abbandona polemicamente l’allenamento. Ma dopo il Crotone, viene riproposto titolare (a destra), regalando una serie di prestazioni che lo portano all’attenzione generale e lo trasformano in uomo-mercato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy