Sassuolo-Inter Primavera, le pagelle: Pompetti torna ai suoi livelli, che errore Dekic!

Sassuolo-Inter Primavera, le pagelle: Pompetti torna ai suoi livelli, che errore Dekic!

Le pagelle di FcInter19008 sulla gara dei ragazzi di Madonna

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

L’Inter vince sul campo del Sassuolo e conquista la quarta vittoria consecutiva in campionato. Queste le pagelle di FcInter1908.

Dekic 5 Poco lavoro da sbrigare, ma l’errore che regala il gol a Raspadori rischia di riaprire una gara ampiamente chiusa.
Grassini 6 Raspadori si allarga spesso dalle sue parti, il che ne limita le sgroppate offensive. Meno arrembante del solito, ma non va mai in affanno.
Nolan 6 Ordinaria amministrazione per il capitano nerazzurro.
Ntube 6,5 Non fa rimpiangere Rizzo: concetrato, duro quando serve, bada al sodo senza perdersi in inutili fronzoli.
Zappa 6 Dirottato sulla sinistra, si applica con diligenza. Non risente del cambio di fascia.
Gavioli 6 Prestazione generosa, rispetta le indicazioni tattiche di Madonna e offre il suo aiuto ai compagni. (dal 91′ Corrado sv)
Pompetti 7 Prestazione convincente dopo tante (troppe) partite al di sotto delle sue potenzialità: sempre nel vivo del gioco, detta i tempi della manovra con personalità.
Roric 6 L’equilibratore della squadra: si vede poco, si sente tanto.
Schirò 6,5 Schierato da trequartista puro alle spalle di Salcedo e Merola, offre il consueto dinamismo e va più volte vicino al gol con i suoi inserimenti. Da uno di questi arriva il rigore trasformato da Merola. (dal 72′ Persyn 6 Ben tornato!)
Merola 6,5 Svaria su tutto il fronte offensivo, spreca due buone occasioni per frenesia. Glaciale dal dischetto. (dal 62′ Esposito 6,5 Entra e prova subito a rendersi pericoloso, i difensori del Sassuolo faticano a contenerlo)
Salcedo 7 Tra i più attivi fi dai primi minuti. Sgravato da compiti difensivi può concentrarsi sulla fase offensiva, e crea diversi pericoli alla retroguardia del Sassuolo. Sblocca il punteggio, dai suoi piedi nasce l’azione che porta al rigore del raddoppio. (dal 72′ Adorante 6 Poche occasioni per mettersi in mostra)
Madonna 6,5 Sorprende rinunciando agli esterni offensivi in favore di un uomo in più a centrocampo, e la mossa paga. Ottiene la reazione richiesta dopo il ko in Coppa Italia, la squadra prosegue nella sua crescita nonostante le assenze.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy