Skriniar, domanda sull’allenatore: lui gioca in difesa come sempre. E replica così

Skriniar, domanda sull’allenatore: lui gioca in difesa come sempre. E replica così

La giornalista di Skysport ha provato a strappare qualche parola sulla panchina ma lui è rimasto concentrato sul presente

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano
Skriniar con Ranocchia alla Pinetina

Ha giocato in difesa, dopotutto è la cosa che gli riesce meglio da quando gioca a calcio. Milan Skriniar è stato intervistato da Skysport dopo l’annuncio ufficiale del rinnovo sottoscritto fino al 2023. E tra le tante domande su cosa si aspetta dal domani ne è spuntata anche una sull’allenatore. Quando ha parlato della fiducia che Spalletti gli ha dato subito, appena arrivato in ritiro, la giornalista in studio ha chiesto “e allora cosa ti aspetti da questo punto di vista l’anno prossimo viste le tante voci che ci sono?”. Il chiaro riferimento è all’addio di Spalletti e all’arrivo dell’ex ct della Nazionale italiana Antonio Conte sulla panchina nerazzurra. Ma il giocatore interista annulla l’assist dopo un secondo di riflessione: «Per me sarà importante la fiducia, come quella che mi è stata data dalla prima amichevole nella prima stagione e non me l’aspettavo arrivando dalla Samp. Sono stato felice di giocarle tutte e anche quest’anno ne ho saltate solo due, una cosa bella per me». Sicuramente, ma la domanda intendeva fare gol in un altro modo: difesa e ripartenza di Skriniar, “Mi aspetto fiducia”. E con un rinnovo così l’Inter gliel’ha già data tutta.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy