UFFICIALE – Palermo, che stangata: rosanero retrocessi in Serie C per irregolarità amministrative

UFFICIALE – Palermo, che stangata: rosanero retrocessi in Serie C per irregolarità amministrative

La decisione adottata dal Tribunale Federale Nazionale

di Daniele Vitiello, @DanViti
Esultanza giocatori del Palermo

Sembrava potesse lottare per la Serie A nei playoff che inizieranno a breve, ma il Palermo sarà invece costretto a ripartire dalla Serie C. La decisione è stata adottata dal Tribunale Federale Nazionale, che ha spedito il club rosanero all’ultimo posto in classifica, con conseguente retrocessione, a causa di alcune irregolarità amministrative da parte di alcuni ex dirigenti.  Il TFN ha dichiarato inammissibile il deferimento nei confronti di Maurizio Zamparini, all’epoca dei fatti presidente del Consiglio di Amministrazione del Palermo, mentre ha inflitto 5 anni di inibizione con preclusione ad Anastasio Morosi e 2 anni di inibizione a Giovanni Giammarva, rispettivamente presidente del Collegio sindacale e presidente del Consiglio di Amministrazione della società. Con la nuova classifica, il Perugia prenderà il posto dei siciliani nei playoff, mentre il Venezia si salva e concede al Foggia la chance playout con la Salernitana.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy