Adriano piange per il padre: “Tutta l’Inter con me, vinse la depressione. Tornai per Mou ma…”

L’Imperatore, intervenuto nel programma “Conversa Com Bial”, ricorda il momento drammatico vissuto in nerazzurro

Commenta per primo!

“Dopo la morte di mio padre sono entrato nel tunnel della depressione. Ci sono entrato assolutamente, sono stato almeno 3-4 mesi davvero molto male. Avevo supporto psicologico, tutta l’Inter mi era vicina, tutta la squadra ma la cosa era molto più grande e molto più forte di me. Decisi di tornare in Brasile e poi nel 2006 sono tornato al Sao Paulo (in realtà fu nel 2008 ndr). Poi sono tornato all’Inter perché fu Mourinho a volermi ma non era la stessa cosa, non avevo la stessa forza di prima. E volevo tornare in Brasile, non avevo la forza mentale per giocare all’estero, volevo stare vicino alla mia famiglia e sentivo tantissimo la mancanza del Brasile. Tantissimo”. Così Adriano, durante lo show andato in onda su TV Globo , ha parlato della morte del padre, una tragedia dalla quale l’Imperatore non si è più ripreso, malgrado l’aiuto dell’Inter, che ha cercato in tutti i modi di recuperarlo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy