Inter corta in avanti: “Per questo che Marotta aveva rotto gli indugi per portare a Milano…”

La coperta in attacco è corta per l’Inter

di Marco Macca, @macca_marco

Gli infortuni in contemporanea di Sanchez (che tornerà nel 2021) e di Pinamonti, comunque non considerato pronto a questi livelli da Antonio Conte, hanno riacceso i riflettori sull’attacco dell‘Inter.

La coperta in avanti, infatti, pare davvero corta. A gennaio, dunque, urge porre rimedio a una falla che, seppur senza impegni europei, rischia di pesare in negativo sulla lotta scudetto. Una situazione ben nota, dalle parti di Viale della Liberazione. Tanto che, negli ultimi giorni del mercato estivo, Marotta aveva rotto gli indugi per portare a Milano Gervinho dal Parma:

L’infortunio di Sanchez (che tornerà nel 2021) ha mostrato come la coperta in attacco sia sempre cortissima. Un problema evidente per la società pure in sede di mercato ma, quando l’Inter ha deciso di rompere gli indugi per organizzare con il Parma una trattativa che avesse come protagonisti Gervinho e Andrea Pinamonti, non c’erano i tempi per condurla in porto. Un file, mai chiuso, che è tornato di attualità ora, vista la necessità da parte di Conte di avere un attaccante dalle caratteristiche diverse rispetto a quelli a sua disposizione“.

(Fonte: Tuttosport)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy