FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Rinnovo Brozovic, tutto fermo: la proposta dell’Inter e la richiesta di Inzaghi

Getty Images

Il contratto del centrocampista croato scade il 30 giugno 2022, e il prolungamento tarda ad arrivare: il punto

Fabio Alampi

In casa inter uno dei temi più caldi riguarda il rinnovo di Marcelo Brozovic: il contratto del centrocampista croato scade il 30 giugno 2022, e al momento non è ancor stato trovato un accordo per il prolungamento. Inzaghi lo ritiene fondamentale e spinge affinchè si trovi una soluzione quanto prima, ma la situazione non è dell più semplici. La Gazzetta dello Sport fa il punto:

"Brozo vuole un nuovo accordo da big ma al momento non si è ancora seduto al tavolo della trattativa visti i continui cambia di agente. Ora che è tutto in mano al papà-agente e al suo avvocato, l'Inter spera di poter accelerare le manovre alla ricerca della nuova intesa. L'idea del club è di proporre al croato un accordo simile a quello di Barella, ma nessuno al momento sa se questo può bastare. Le parole di ieri di Inzaghi sembrano allora un appello anche alla controparte e non solo al club: un modo sereno di invitare tutti al dialogo, mettendo al centro delle discussioni il bene dell'Inter e la voglia di vincere ancora, tutti insieme. Brozo è fondamentale per Simone e il giocatore lo sa. Del resto, la sua conferma è stata una delle prime richieste fatte dal tecnico al club nel momento della firma. E i fatti poi hanno spiegato il perché. Inzaghi non ci rinuncia mai, come in passato avevano fatto Spalletti prima e Conte poi. Oggi non c'è Inter senza il regista-maratoneta, ma serve uno sforzo di tutti per il lieto fine con sguardo al futuro".

tutte le notizie di