Inter su Cavani. C’è ostacolo stipendio: tre condizioni per il suo sbarco a Milano

Inter su Cavani. C’è ostacolo stipendio: tre condizioni per il suo sbarco a Milano

Secondo La Gazzetta dello Sport il giocatore piace molto ai dirigenti nerazzurri che favorirebbero per questo la cessione di Icardi

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

L’Inter favorirà la partenza di Icardi verso il PSG perché vuole poter provare un approccio con Cavani. Questa è la mossa a cui starebbero pensando Ausilio e Marotta. La Gazzetta dello Sport spiega che sono state smentite le indiscrezioni secondo le quali l’attaccante uruguaiano sarebbe pronto a tagliarsi del 40% lo stipendio di 12 mln, che percepisce attualmente, per restare a Parigi. L’entourage di Edinson non conferma. Quello che viene confermato è l’interesse dei dirigenti interisti per il calciatore. Ma servono tre condizioni perché arrivi all’Inter:

  1. Icardi deve essere riscattato dal PSG;
  2. L’ingaggio deve essere più basso di quello che percepisce attualmente perché a Milano hanno fissato sui 7.5 mln il tetto oltre il quale non si andrà per un giocatore, la cifra che incassano Lukaku ed Eriksen. Non è questa una condizione semplice: c’è anche la concorrenza da battere. Non solo l’Atletico Madrid ma anche l’Inter Miami di Beckham;
  3. La terza condizione riguarda Conte che ha bisogno di giocatori che possa utilizzare al massimo delle loro potenzialità. In pratica lo stato di forma di Cavani deve essere dei migliori.

Secondo quanto scrive la rosea “Cavani all’interno dell’Inter vanta molti sponsor. E arriverebbe in un reparto da rivoluzionare completamente, dando per scontato l’addio di Lautaro in direzione Barça“.

(Fonte: gazzetta.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy