Inter, oggi tutto fermo per il dopo Handanovic: “Pole Musso, ma c’è un altro candidato forte”

L’Inter ragiona sul dopo Handanovic

di Marco Macca, @macca_marco

Tutto fermo. Al momento, l’Inter, vista la situazione economica mondiale dovuta alla pandemia, non ha il potere e l’intenzione di investire cifre importanti per l’erede di Handanovic, profilo sul quale si ragiona ormai da tempo. Se ne riparlerà più avanti, ma la certezza è che al momento non si è mosso nulla.

Getty Images

I dirigenti nerazzurri, comunque, hanno piazzato in lista soprattutto due nomi: Juan Musso, portiere dell’Udinese seguito ormai da anni, e Pierluigi Gollini dell’Atalanta:

Getty Images

Questa situazione infatti non consente all’Inter di investire oggi 20 o 30 milioni per prenotare il suo portiere del futuro, se ne parlerà più avanti. Ma i nomi preferiti nella lista sono due: il principale è quello di Juan Musso, seguito da tempo già da quando era in Argentina col Racing e oggi certezza all’Udinese che non intende fare sconti. Da non sottovalutare anche la candidatura di Pierluigi Gollini“, si legge su calciomercato.com.

(Fonte: calciomercato.com)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy