FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

primo piano

Difesa Inter, una situazione in uscita da definire: “Tre nomi per l’estate”

Difesa Inter, una situazione in uscita da definire: “Tre nomi per l’estate”

I dirigenti dell'Inter sono al lavoro tra gennaio e giugno per rinforzare anche la difesa: ecco i profili principali seguiti in entrata

Alessandro Cosattini

I dirigenti dell'Inter sono al lavoro tra gennaio e giugno per rinforzare anche la difesa. Un giocatore può dire addio già a gennaio, mentre sono tre i profili seguiti in vista dell'estate, sottolinea La Gazzetta dello Sport.

 Getty Images

"Situazione mutevole anche in difesa, ma non nell’immediato. C’è da definire la posizione di Kolarov, che potrebbe anticipare l’addio previsto a giugno con la scadenza del contratto, ma non sposta di molto i piani. Le tre coppie di centrali attualmente a disposizione (Skriniar-D’Ambrosio, De Vrij-Ranocchia e Bastoni-Dimarco) danno ampie garanzie a Inzaghi fino a giugno. Dopodiché si tireranno le somme, valutando eventuali ricche offerte ad esempio per De Vrij. Nel caso partisse qualcuno, a maggior ragione se si trattasse di un titolare (eccetto l’incedibile Bastoni), arriverebbe senz’altro un profilo di alto livello. La dirigenza nerazzurra ha già iniziato a muoversi guardandosi attorno. In qualche caso l’Inter ha anche fatto la prima mossa (si veda l’offerta presentata al tedesco Ginter, in scadenza con il Gladbach), in altri mantengono un atteggiamento vigile (sono i casi di Luiz Felipe e Bremer, in scadenza rispettivamente a giugno e nel 2023). Di certo, al momento non c’è la volontà di mettere mani nel reparto che Inzaghi considera il più completo e affidabile", si legge.

tutte le notizie di