Cds: “Inter, le prove incolori di Eriksen una regola. E c’è qualcosa che avrebbe poco senso”

Il danese non riesce ancora ad incidere

di Marco Astori, @MarcoAstori_

“Le sue prove incolori sono diventate una regola, mentre i suoi lampi solo un’eccezione”. Apre così il focus del Corriere dello Sport dedicato a Christian Eriksen, ieri autore dell’ennesima prova sbiadita e sottotono. Prima l’attenuante poteva essere lo scarso impiego, ma ora non può più essere un’alibi: “E non si può dire che, ultimamente, non abbia avuto le sue opportunità per mettersi in mostra. Delle ultime 4 gare, infatti, ne ha giocate 3 da titolare, regolarmente senza incidere.

Getty Images

Evidentemente il sistema Conte non rientra proprio nelle sue corde. Logico che non gli possa piacere questa situazione. Ma a questo punto è pure lecito chiedersi se lo stesso Eriksen stia facendo davvero di tutto per uscirne. Beh, rispondere a questa domanda servirà anche per capire cosa fare a gennaio. Immaginare di portare avanti un’intera stagione in questo modo, infatti, avrebbe poco senso“, conclude il quotidiano.

Getty Images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy