Ziliani sulla ‘folle estate’ del calcio Covid: “Prendete Sanchez, sarebbe seccante se…”

Ziliani sulla ‘folle estate’ del calcio Covid: “Prendete Sanchez, sarebbe seccante se…”

Il punto del giornalista del Fatto Quotidiano

di Redazione1908

Paolo Ziliani è tornato a parlare delle difficoltà che dovrà affrontare il calcio concentrando tutti gli impegni di campionato e di Coppa in estate. Non solo ostacoli dal punto di vista fisico, con un rischio di infortuni esponenzialmente aumentato, ma anche difficoltà legate ai contratti. Da domani si entrerà infatti in un limbo per quanto riguarda i giocatori in prestito. Sia in serie A che nelle Coppe europee. Ziliani la definisce la “giungla dei contratti scaduti”. Un esempio? “Prendete Sanchez dell’Inter e Smalling della Roma. Due giocatori del Manchester United che stanno giocando in prestito in Italia”. Il problema non è il campionato, i Reds non hanno nulla in contrario al fatto che i due giocatori lo concludano in Italia. Il problema è l’Europa League: “Per il club inglese un successo in Europa League sarebbe importantissimo. E molto seccante sarebbe vederlo sfumare magari per un gol in dribbling di Sanchez o per un’incornata su calcio d’angolo di Smalling, lasciati a Inter e Roma nonostante il prestito scaduto il 30 giugno. Vai poi a spiegare ai tifosi che è stato giusto, se ci riesci”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy