Candreva, una volontà chiara: restare all’Inter, nessuna possibilità di addio a gennaio

Candreva, una volontà chiara: restare all’Inter, nessuna possibilità di addio a gennaio

L’esterno nerazzurro vuole giocarsi le sue carte fino a termine della stagione

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Le strade di Antonio Candreva e dell’Inter sembravano destinate a separarsi questa estate, dopo due stagioni da titolare inamovibile sulla fascia destra: gli arrivi di Nainggolan, Lautaro Martinez, Politano e Keita hanno aumentato le opzioni offensive a disposizione di Luciano Spalletti, e l’ex Lazio sembrava il candidato numero uno a lasciare Milano. Nei giorni conclusivi del calciomercato si fece strada l’ipotesi Monaco, ma l’idea di trasferirsi nel Principato solamente in prestito non ha convinto Candreva, che ha deciso così di rimanere all’Inter, pur sapendo di non essere più un titolarissimo di Spalletti. Una scelta cha ai più è sembrata un azzardo, ma che con il tempo sta dando ragione all’esterno nerazzurro: già quattro presenze da titolare su otto in campionato, con tanto di gol a lungo inseguito e cercato la scorsa stagione. Candreva vuole mettere in difficoltà Spalletti, garantendo il suo contributo anche, se necessario, a partita in corsa, offrendo al tecnico interista un’opzione in più per il suo reparto offensivo. Come riporta gianlucadimarzio.com, la sua volontà è rimasta la stessa di fine agosto: restare in nerazzurro almeno fino al termine della stagione, escludendo ogni possibilità di lasciare l’Inter a gennaio. Una ritrovata convinzione che può far bene a tutto l’ambiente interista.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy