FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Carnevali: “Raspadori? Zero chance Inter o altre a gennaio. Giugno? E’ chiaro che…”

Carnevali: “Raspadori? Zero chance Inter o altre a gennaio. Giugno? E’ chiaro che…”

Le parole del dirigente del Sassuolo a margine del suo intervento dal palco del Festival Dello Sport

Gianni Pampinella

A margine del suo intervento dal palco del Festival Dello Sport, Giovanni Carnevali ha risposto alle domande dei giornalisti, presente anche l'inviato di FcInter1908. Il primo argomento affrontato dal dirigente del Sassuolo riguarda il futuro del giovane attaccante GiacomoRaspadori. "Raspadori-Inter a gennaio? Non abbiamo mai aperto la possibilità di Raspadori a gennaio perché non l'abbiamo aperta nemmeno nell'ultima sessione di calciomercato. Raspadori per noi è un giocatore importante, è vero che c'è stato un interesse dell'Inter, ma la volontà nostra, soprattutto per i giovani come Raspadori e Scamacca è di tenerli con noi. Anzi abbiamo ceduto uno come Caputo per dare spazio a questi ragazzi qua. Credo che per il mercato di gennaio non c'è assolutamente nessuna possibilità, né per l'Inter e né per gli altri club. Per giugno? Giugno è lontano. È chiaro che noi siamo una società che deve far conto anche del risultato economico".

 Getty Images

"Anche quest'anno abbiamo fatto alcune cessioni importanti. Il prossimo anno saremo sempre costretti a fare delle cessioni, ma non è detto che sia Raspadori o questi ragazzi giovani, può darsi ce ne siano altri. Raspadori è un giocatore di grandissime qualità, sia sotto l'aspetto tecnico che sotto l'aspetto umano perché è un ragazzo straordinario. Non dobbiamo dimenticare che è giovane e come tale deve costruirsi un suo percorso, bisogna lasciarlo un po' tranquillo. Dobbiamo dargli tempo per crescere e maturare, sebbene siamo convinti che diventerà un campione".

"Sensi? Lo conosco bene e penso che sia un giocatore di grande qualità. Andando all'Inter il salto è sempre importante, dispiace che abbia avuto tutti questi infortuni. Magari anche il sistema di allenamento che ha avuto negli anni passati lo ha portato a fare delle ricadute. Io comunque non ho dubbi, se Sensi recupera sotto l'aspetto fisico, come glielo auguro, è un giocatore che ha delle qualità straordinarie. La corsa scudetto? Penso che lotteranno fino alla fine le solite squadre. Personalmente tra le squadre che vedo giocare meglio è il Milan".

Dall'inviato di FcInter1908 Marco Astori

tutte le notizie di