FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Minutaggio, rotazioni e undici ideale: ecco come arriva l’Inter al derby

Minutaggio, rotazioni e undici ideale: ecco come arriva l’Inter al derby

A tre giorni dall'atteso derby col Milan, ecco come arriva la squadra di Inzaghi al big match

Gianni Pampinella

L'Inter arriva al derby nel migliore dei modi. La vittoria contro lo Sheriff è un buon viatico per la squadra di Simone Inzaghi che ha rimesso in piedi la qualificazione agli ottavi, adesso il destino è nelle mani dei nerazzurri. Archiviata la trasferta moldava, la squadra è attesa dal derby col Milan, reduce dal pareggio contro il Porto. Sky analizza lo stato di forma dell'Inter. Ecco chi ha giocato di più, considerando la percentuale di minutaggio in campo rispetto al totale nelle ultime 6 partite:

Barella: 99%

Brozovic: 96%

Bastoni: 86%

Skriniar: 83%

De Vrij: 80%

 Getty Images

"La costante delle ultime sei partite resta, dunque, quella del pacchetto arretrato. Intoccabile il trio Skriniar-De Vrij-Bastoni. Le rotazioni avvengono, invece, nelle altre parti del campo al netto dell'impiego fisso di Barella e Brozovic in mezzo".

"Darmian, Vidal, Dimarco, Dzeko, Lautaro. Sono i giocatori a cui si è affidato Inzaghi per conquistare un'importante vittoria in ottica qualificazione. Doppio cambio, dunque, sugli esterni rispetto alla partita contro l'Udinese e la riproposizione del doppio attaccante. Quasi certa la loro presenza anche nel derby: Dzeko e Lautaro, infatti, sono tra i più utilizzati nell'intera stagione".

 Getty

"A differenza del collega Pioli, Simone Inzaghi sembra aver trovato un 11 ideale per le grandi sfide. Fatta eccezione per la gara dell'Olimpico, persa contro la Lazio, si è infatti affidato sempre agli stessi. Partendo dalle certezze della difesa, composta da Skriniar, De Vrij e Bastoni. A centrocampo, insieme ai soliti Brozovic e Barella, Calhanoglu è stato impiegato 3 volte su 4, mentre sulla destra è sempre stato preferito Darmian".

"Perisic è stata l'altra costante, anche se contro la Lazio è stato impiegato da seconda punta in supporto a Dzeko e non come esterno sinistro, dove con ogni probabilità invece giocherà nel derby. Con il bosniaco irremovibile dopo gli 8 gol già realizzati fin qui, al suo fianco dovrebbe toccare a Lautaro Martinez".

(Sky Sport)

 

tutte le notizie di