ESCLUSIVA Ag. Di Gregorio: “Sogna l’Inter, lo seguono ogni gara. E se il Pordenone va in A…”

Dopo due stagioni da protagonista in Serie C, per Michele Di Gregorio si sono aperte le porte della Serie B: l’agente ne parla a Fcinter1908

di Fabio Alampi, @FabioAlampi
Dopo due stagioni da protagonista in Serie C, per Michele Di Gregorio si sono aperte le porte della Serie B: l'agente ne parla a Fcinter1908

Dopo due stagioni da protagonista in Serie C tra Renate e Novara, per Michele Di Gregorio si sono aperte le porte della Serie B.

L’estremo difensore di scuola Inter, classe ’97, in estate si è accasato al Pordenone, vera rivelazione del campionato cadetto, e l’ex nerazzurro si è subito guadagnato una maglia da titolare, diventando uno dei punti di forza dei Ramarri.

Le sue ottime prestazioni hanno attirato l’interesse di diversi club, anche dalla Serie A, e l’Inter osserva con particolare attenzione i suoi progressi. Fcinter1908 ha contattato il suo agente, Carlo Alberto Belloni.

Di Gregorio si è imposto come uno dei migliori portieri del girone di andata di Serie B: qual è il bilancio di questi primi mesi a Pordenone?
Bilancio molto positivo, ora però tiriamo una riga, cancelliamo tutto e ripartiamo ancora più forte.

L’Inter punta molto sul ragazzo, come testimoniato dal rinnovo di contratto fino al 2022 firmato nell’estate del 2018. Ci sono stati contatti con la società nerazzurra durante questi mesi?
Assolutamente sì: l’Inter una partita sì e una no manda osservatori a seguirlo. Michele sta facendo bene, ha avuto un grande impatto con la categoria, ma chi lo conosceva non è di certo stupito: è un portiere pronto, che passo dopo passo si avvicinerà alla Serie A. A giugno capiremo che situazione ci sarà e che classifica avrà il Pordenone.

La scelta di andare al Pordenone si è fin qui rivelata azzeccata.
L’anno scorso è stata fatta una scelta sulla base di una richiesta, è stato il Pordenone a cercarlo. Siamo andati in un contesto dove si può lavorare bene, con un allenatore molto bravo, che sta dimostrando per l’ennesima volta di essere capace. Arrivare alla fine del girone di andata in seconda posizione, dopo essersela giocata con tutti, è sicuramente un ottimo risultato.

Le sue ottime prestazioni hanno attirato l’interesse di diversi club, anche dalla Serie A. Quali sono le intenzioni vostre, dell’Inter e del Pordenone?
Da Pordenone non si muove, la cosa non è mai nemmeno stata messa in discussione, sarebbe come andare a toccare qualcosa che sta funzionando e non ce n’è motivo. Gli interessi che ci sono stati fanno piacere, ma Michele pensa a partita dopo partita, sperando che in tutto questo il Pordenone vada avanti a fare il campionato che sta facendo. Posso già dire che in caso di promozione in Serie A Di Gregorio rimane anche l’anno prossimo. Sicuramente è un portiere che sta dimostrando valore, sicurezza tra i pali, è solido e affidabile, è un ragazzo serio, un gran lavoratore. Il suo sogno è quello di poter un giorno indossare la maglia dell’Inter a San Siro, ma al futuro penseremo a giugno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy