FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Vendere subito o tenere duro? Dilemma Zhang. Inter, due le ipotesi

Getty Images

Il gruppo Suning non ha ancora deciso quale strategia adottare per il passaggio di proprietà del club nerazzurro

Fabio Alampi

Con la squadra reduce dal trionfale successo nel derby e prima in classifica, in casa Inter continuano a tenere banco le questioni extra-campo. Suning è da tempo impegnato sul fronte della cessione societaria, ma la possibilità di conquistare lo scudetto sta facendo vacillare la famiglia Zhang. Il dilemma, come scrive Tuttosport, è tutt'altro che irrilevante: da una parte la necessità di vendere e trovare le risorse di cui il club ha bisogno per sopravvivere, dall'altra la possibilità di lasciare venendo ricordati come i proprietari che hanno riportato un trofeo in bacheca.

Due le strade per l'immediato

"Jindong Zhang vorrebbe cedere l'Inter e valuta il club, debiti compresi, 1 miliardo. Il fondo londinese Bc Partners dopo aver svolto la due diligence, ha messo sul piatto circa 800 milioni. Suning ha detto no e aspetta un rialzo o nuovi interessati. Steven Zhang non vorrebbe cedere subito il pacchetto di maggioranza - sa che questo però sarà lo scenario finale - e sta facendo una corsa contro il tempo per trovare strade alternative che in sostanza sono due: o un partner di minoranza che subentri a LionRock Capital (che detiene il 31,05% dell'Inter) o la ricerca di un prestito di 200 milioni circa per arrivare a fine stagione, saldando entro marzo le prime scadenze (rate di cartellini, ingaggi ecc). Così, in caso di scudetto, Suning potrebbe chiudere il suo cerchio con il successo tanto cercato e chissà, magari trovare in qualche modo la forza per proseguire".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso