FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Inter, 31 gol finora: come un anno fa. Una differenza è tangibile: percentuali e numeri

Inter, 31 gol finora: come un anno fa. Una differenza è tangibile: percentuali e numeri

A Skysport sono stati messi a confronto le 31 reti segnate in questa stagione con quelle segnate - dopo 11 giornate- nell'anno dello scudetto

Eva A. Provenzano

Attacchi a confronto. Inter a confronto. Quella di Inzaghie quella di Conte. Un anno fa tutte le strade portavano a Lukaku. Nel senso che tutte le soluzioni della squadra nerazzurra erano incanalate verso il calciatore belga. In questa stagione, per trovare lo stesso numero di gol, è stato necessario - ed è un dato tangibile- trovare soluzioni diverse rispetto a quella che portava al passaggio verso la prima punta.

Dopo un anno, nello stesso periodo di riferimento, le Inter di Inzaghi e di Conte hanno segnato lo stesso numero di gol: 31. Di questi tempi Romelu aveva segnato da solo 11 gol e in coppia con Lautaro ne avevano segnati 17 dopo undici giornate di campionato e tre partite dei gironi di CL. Dzeko ne ha segnati otto, ma in coppia con Lautaro, in questo inizio di stagione ne hanno segnati 13. Sono serviti anche i gol di Correa (4 reti, due doppiette) per arrivare alla stessa cifra (17.ndr) della Lula. Mancano i due di Sanchez, che nella scorsa stagione aveva già segnato due reti e quest'anno è ancora fermo a zero.

 Fonte: Skysport

I centrocampisti si erano fatti sentire già all'inizio della scorsa stagione e anche quest'anno stanno continuando su quella scia, come si vede dalla tabella di Skysport. In questa stagione hanno avuto peso anche i gol dei difensori: Skriniar non aveva ancora mai segnato nella scorsa stagione nelle prime undici di campionato e tre di Coppa. Quest'anno ha segnato già due gol. E ci sono anche i due gol di Dimarco che non era all'Inter lo scorso anno.

Con Inzaghi sono andati a segno più giocatori: con Conte erano arrivati a segnare in 9, con l'attuale tecnico sono 13 i calciatori che sono arrivati al gol. Sui dati della squadra di Inzaghi - spiegano dal canale satellitare - pesano anche le abilità di Federico e Calhanoglu nel battere i calci piazzati. Quelli spesso i difensori riescono a sfruttare per andare in gol.

In percentuale i 31 gol dell'Inter di Inzaghi arrivano nel 55% dei casi dall'attacco, nel 22.5% dei casi da centrocampo e difesa. Così sono arrivati 17 gol dall'attacco (Dzeko, Lautaro e Correa.ndr), 7 gol dal centrocampo e 7 gol dalla difesa. I 31 gol della squadra di Contesono arrivati invece in percentuale più alta dall'attacco: 61.3% e il 29% dei gol sono arrivati dal centrocampo: 19 dagli attaccanti (Lukaku, Lautaro, Sanchez.ndr), 9 dai centrocampisti e 3 dai difensori.

(Fonte: Skysport)

tutte le notizie di