ESCLUSIVA Cauet: “Conte ha qualcosa di Lippi. Lukaku aiuta Lautaro. Ibra? Dico no perché…”

ESCLUSIVA Cauet: “Conte ha qualcosa di Lippi. Lukaku aiuta Lautaro. Ibra? Dico no perché…”

L’ex centrocampista nerazzurro ha parlato ai microfoni di Fcinter1908.it: “Conte incredibile con i calciatori”

di Daniele Vitiello, @DanViti
L'ex centrocampista nerazzurro ha parlato ai microfoni di Fcinter1908.it:

Sorride Antonio Conte per i risultati inanellati dalla sua Inter fino a questo momento. Per parlare dell’inizio di stagione, abbiamo intervistato – in esclusiva per Fcinter1908.itBenoit Cauet, ex centrocampista nerazzurro: “In linea con le aspettative. La squadra da inizio stagione è nelle zone nobili di classifica, gli interisti sono molto contenti di quello che sta facendo Conte. Ha perso due partite contro avversarie di grandissimo livello e prestigio, ma fanno parte del percorso della squadra. Si è poi saputa rialzare subito. Scudetto? L’Inter deve fare meglio dell’anno scorso e attraverso un percorso migliore deve arrivare a competere”.

Antonio Conte?
Ha la sua metodologia di lavoro. L’Inter lo ha preso perché ne conosce bene le capacità attraverso Marotta, che ha fatto di tutto per prendergli giocatori importanti, utili per il suo progetto. Tatticamente perfetto e con un grandissimo carattere, ha fatto un percorso di livello già da calciatore. Ha qualcosa di Marcello Lippi nel suo modo di allenare e di intendere il calcio, ma la sua carica agonistica è l’arma in più. E’ incredibile quello che trasmette ai calciatori”.

Ti aspettavi un Sensi subito così importante?
E’ cresciuto negli ultimi anni in una squadra che ha sempre saputo coltivare talenti importanti. Ha avuto l’opportunità di migliorare senza grossa attenzione su di lui e questo è stato un vantaggio per il suo percorso. Si è misurato con tanti calciatori forti, è maturato e l’Inter è stata brava a prenderlo”.

C’è grande soddisfazione per la coppia Lukaku-Lautaro Martinez.
“Si è sviluppato un discreto feeling tra i due fin dall’inizio e si vede. Ci sono partite in cui l’avversario non ti lascia giocare e in quel caso magari può emergere qualche difficoltà, ma tra i due c’è intesa e insieme faranno il bene dell’Inter. Lukaku ha un cuore enorme, volontà e determinazione. Il belga sta aiutando Lautaro a diventare ancora più bomber. Sarà interessante vedere dove arriveranno”.

Ibrahimovic farebbe comodo a questa squadra?
“Non farebbe comodo all’Inter. Non c’è bisogno di lui in nerazzurro. Ci sono uomini importanti in rosa, anche se forse si può migliorare in altre zone del campo. Ibra è un giocatore fantastico, che ha fatto il suo tempo, ma che rappresenta un tipo di calciatore che non serve all’Inter di oggi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy