ESCLUSIVA Pistocchi: “Inter, errori clamorosi di Marotta. Avrei difeso Spalletti. Conte? Io so che…”

ESCLUSIVA Pistocchi: “Inter, errori clamorosi di Marotta. Avrei difeso Spalletti. Conte? Io so che…”

FCInter1908.it ha interpellato in esclusiva il noto giornalista per commentare il difficile momento nerazzurro

di Marco Macca, @macca_marco

ERRORE MAROTTA?

Ieri Spalletti ha detto davanti alle telecamere che probabilmente la scelta di Marotta di parlare pubblicamente della situazione Perisic è stata un errore che ha creato tensione. Secondo lei è normale che un allenatore critichi così apertamente le decisioni dei dirigenti?
Penso che Spalletti abbia ragione, sono rimasto stupito dalle dichiarazioni di Marotta prima della partita di Torino. Queste cose non si dicono pubblicamente, ma si parla negli uffici e si decide quale linea seguire. Basta dire che il giocatore ha accusato uno stato febbrile, che si è fatto male in rifinitura. Non c’è bisogno di raccontare al mondo intero che se ne vuole andare, Spalletti ha ragione. Tant’è vero che l’Inter nel primo tempo ieri è stata fischiata dal suo pubblico, probabilmente infastidito dalle notizie uscite sui social e sui giornali. Quando si dice che i media condizionano l’opinione pubblica, è verissimo: basta vedere l’atteggiamento che i media hanno nei confronti di alcune società e di alcuni allenatori e quello che hanno nei confronti di altri club. A volte sembra che tutti si mettano d’accordo per fare le scarpe a un tecnico. Quello di Marotta è stato un grosso errore.

E’ un caso, secondo lei, che tanti giocatori abbiano chiesto la cessione? Parliamo di Perisic, Miranda, Candreva. Coincidenze o all’Inter sta davvero succedendo qualcosa che non sappiamo?
Sicuramente la gestione dell’affair Icardi non è stata fatta bene: non si può consentire alla moglie procuratrice del giocatore di parlare in televisione per settimane e dire che il rinnovo è lontano. Bisogna essere sul pezzo: si convoca il procuratore, gli si fa una proposta, ma non va bene se escono delle parole all’esterno. E’ ovvio che gli altri giocatori, quando leggono certe cose riguardanti il capitano, si sentono autorizzati a fare lo stesso. Probabilmente Perisic aveva davvero un’offerta dall’Arsenal e si è sentito autorizzato a sollevare il caso perché ha visto quello che facevano gli altri. Ma, se ci sono questioni del genere, o si lavora per vendere un giocatore, o si sta zitti: non si va in tv a dire che un giocatore ha chiesto di essere ceduto, col risultato di innervosire l’ambiente e lo spogliatoio. Sono cose che nel calcio non ho mai visto. Marotta è un dirigente esperto, l’Inter ha ottenuto risultati importantissimi: non può certo esporsi a questa serie di figure.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-14097811 - 7 mesi fa

    Pistocchi n. 1

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antonio 57 - 7 mesi fa

    Bravo Pistocchi, sono con lei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. serravalle - 7 mesi fa

    giustissimo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy