In Spagna – Kondogbia resta al Valencia e l’Inter riscatta Cancelo: operazioni legate

Sono trattative strettissime: se i nerazzurri decidessero di chiedere di più per il francese anche gli spagnoli potrebbero fare lo stesso col portoghese

di Eva A. Provenzano, @EvaAProvenzano

Il Valencia e l’Inter hanno due destini incrociati. Soprattutto si incrociano i destini di Geoffrey Kondogbia Joao Cancelo. Questa mattina la stampa spagnola, in particolare, Superdeporte, parla delle opzioni di acquisto sui contratti dei due giocatori. La decisione finale sul loro futuro sarà presa a fine stagione, ma pare che i due club ci stiano vedendo già chiaro: il Valencia vuole spendere i 25 mln per tenersi il francese e l’Inter pare voglia riscattare Cancelo che ha preso in prestito con diritto di riscatto fissato a 35 mln.

LE PAROLE DI KONDOGBIA SU INTER E VALENCIA

“Due operazioni in pratica incrociatissime”, scrive Superdeporte. Pensare che qualche mese fa Spalletti non impiegava il terzino portoghese e invece adesso sta giocando sempre da titolare. “Il Valencia non ha ufficialmente dato indicazioni al giocatore sulla scelta finale, ma Kondogbia ha un buonissimo rapporto con Marcelino e sa perfettamente che è per lui una pedina importante. Cancelo e il suo entourage hanno parlato con il club nerazzurro nel mercato di gennaio e gli è stato detto che non doveva partire, anzi gli è stato detto che i dirigenti e lo staff tecnico si fidano delle sue capacità e non lo hanno lasciato andare. E allora poi il giocatore ha dimostrato insoddisfazione al suo allenatore quando ha deciso di non metterlo in campo da titolare“.

LE PAROLE DEL DG DEL VALENCIA SUI DUE GIOCATORI

Il giornale specifica anche: “Non c’è intenzione da parte dei due club di considerare una riduzione della cifra inserita nei contratti come diritto di riscatto perché le due operazioni sono incrociate e resta inteso che se una dovesse alzare il prezzo l’altra società farebbe automaticamente la stessa cosa. Tra tre mesi tutti i dubbi verranno sciolti, ma forse anche prima”. 

(Fonte: superdeporte.es)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy