Inter e Conte, col Barça serve una notte da leoni. Il tecnico punta su un giocatore fondamentale

Inter e Conte, col Barça serve una notte da leoni. Il tecnico punta su un giocatore fondamentale

Nerazzurri attesi dalla difficile trasferta di Champions contro il Barcellona

di Gianni Pampinella

Sei vittorie su sei in Serie A, il pareggio con lo Slavia al debutto in Champions League e adesso la prova più complicata per la nuova Inter di Antonio Conte: la trasferta di Barcellona. il pareggio contro lo Slavia ha complicato e non poco la situazione dei nerazzurri in Champions finiti in un girone di ferro. “Servirà una notte da leoni contro una squadra che (per fortuna nerazzurra) non sta benissimo“, spiega la Gazzetta dello Sport.

ESAME BARCELLONA – “Al Camp Nou un allenatore italiano non fa bottino pieno dall’aprile 2003: Marcello Lippi, alla guida della Juve, vince 2-1 nei quarti di Champions. In panchina c’è Conte, che non entra. Da allora il bilancio dei nostri tecnici parla di 5 pareggi e ben 10 sconfitte. Non ritrovarsi lo spauracchio Leo davanti mercoledì potrebbe non essere male per Conte: Leo ha avuto un problema muscolare contro il Villarreal martedì scorso, ancora non si sa se contro l’Inter ci sarà anche se da Barcellona arrivano segnali positivi. Antonio, Messi o non Messi, avrà comunque la chance per far fare un altro salto di qualità ai nerazzurri: superare l’esame Camp Nou sarebbe un segnale molto importante della forza della squadra e terrebbe l’Inter pienamente in corsa per la qualificazione“.

BROZOVIC – L’allenatore nerazzurro potrà fare affidamento sull’uomo-chiave di questa squadra, Marcelo Brozovic: “Sempre titolare, padrone del centrocampo insieme a Sensi, uomo-chiave dell’Inter di Antonio Conte. L’anima croata dentro la squadra nerazzurra non c’è più, però Marcelo Brozovic resta un giocatore fondamentale, uno di cui è difficile fare a meno. Alla prima di Champions contro lo Slavia Brozo ha insolitamente steccato, adesso con il Barcellona ha subito la possibilità di rifarsi. I nerazzurri devono fare punti per non trovarsi troppo indietro nella corsa agli ottavi e il croato sarà fondamentale

(Gazzetta dello Sport)

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy