Inter, dai giovani il tesoretto per il mercato: Pinamonti, Emmers e Puscas in uscita

Il piano della dirigenza nerazzurra per sistemare il bilancio societario prevede la cessione di diversi talenti

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Prosegue la corsa contro il tempo della dirigenza dell’Inter per recuperare entro il 30 giugno i 40 milioni di euro necessari per rispettare i parametri imposti dalla Uefa e sistemare il bilancio societario. Parte di questa somma arriverà dalla cessione di alcuni giovani provenienti dal settore giovanile nerazzurro, che garantirebbero delle plusvalenze notevoli: secondo quanto riporta calciomercato.com, i primi indiziati a lasciare l’Inter sono Puscas, Pinamonti e Emmers.

PUSCAS – L’attaccante rumeno, reduce da una stagione divisa tra Benevento in Serie A e Novara in Serie B, ha catturato l’interesse di diversi club: tra questi c’è anche il Parma, fresco di promozione nella massima serie.

PINAMONTI – L’attaccante classe ’99, dopo aver rifiutato il trasferimento al Sassuolo nel corso del mercato invernale, lascerà Milano per mettersi alla prova in una nuova realtà: possibile che l’operazione con i neroverdi, che comprendeva anche Valietti per un totale di 7,5 milioni di euro, possa riaprirsi in estate.

EMMERS – Il centrocampista belga, uno dei gioielli della Primavera nerazzurra, è un altro elemento che ha tanto mercato, in Italia e all’estero: piace molto a Giampaolo, che vorrebbe averlo a disposizione nella sua Sampdoria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy