Inter, devi vincere e convincere. L’ex scalpita, ultimo treno per Podolski

Inter, devi vincere e convincere. L’ex scalpita, ultimo treno per Podolski

di Daniele Mari, @marifcinter

Domani alle 15, contro il Parma, l’Inter si gioca veramente l’ultima, residua chance di restare almeno virtualmente attaccata al treno che vale l’Europa League. I nerazzurri, contro una squadra in disarmo e già retrocessa, devono vincere e mostrare i progressi che si sono visti anche a Genova contro la Sampdoria. Non sono ammessi passi falsi in quella che, per definizione, rappresenta la classica buccia di banana su cui non scivolare.

Per l’occasione, Roberto Mancini potrebbe lanciare dal primo minuto l’ex Felipe, che scalpita per una chance da titolare. L’inserimento del brasiliano comporterebbe il dirottamento di Juan sulla sinistra, in luogo di D’Ambrosio o del rientrante Nagatomo. A destra, invece, ci sarà il confermatissimo e appena riscattato Davide Santon.

Il centrocampo sarà quello ormai titolare da mesi, con Guarin, Medel e Brozovic, mentre Xherdan Shaqiri, grande protagonista in Nazionale, agirà alle spalle di Palacio e di Lukas Podolski, che si gioca contro il Parma un pezzo enorme del suo futuro: è l’ultimo treno da cogliere per Poldi, non tanto per tornare Prinz quanto per cercare di convincere Mancini almeno a valutarne la conferma.

Ecco i probabili undici:

HANDANOVIC

SANTON RANOCCHIA FELIPE JUAN

GUARIN MEDEL BROZOVIC

SHAQIRI

PALACIO PODOLSKI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy