FC Inter 1908
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Rinnovi Inter, de Vrij e Skriniar potrebbero non avere lo stesso destino: i dettagli

Rinnovi Inter, de Vrij e Skriniar potrebbero non avere lo stesso destino: i dettagli

Il club nerazzurro potrebbe non rinnovare il contratto dell'olandese: dalla sua cessione arriverebbe una plusvalenza totale

Eva A. Provenzano

La questione dei rinnovi tiene banco in casa Inter e dopo aver affrontato la questione Brozovic, i dirigenti interisti affronteranno lo stesso discorso con de Vrij e Skriniar.La Gazzetta dello Sport, dei due giocatori scrive: "Il loro destino potrebbe non essere lo stesso, anche per una questione anagrafica".

L'olandese aveva iniziato a parlare di rinnovo con l'Inter già due anni fa, ma poi non è arrivato l'affondo e secondo la rosea oggi difficilmente l'affare ripartirà. "Piuttosto, non può essere esclusa in prospettiva una cessione dell’olandese, che peraltro regalerebbe al bilancio nerazzurro una plusvalenza totale: si è parlato del Tottenham di Conte, pista da tenere a mente", si legge nello stesso articolo.

 Getty Images

Il difensore slovacco invece ha 26 anni e l'Inter vorrebbe adeguare l'accordo che scade nel 2023. Milan è uno dei più impiegati. Anche il suo accordo, come quello d Barella, potrebbe arrivare sui 4.5 mln all'anno. Con lui si parlerà di rinnovo a partire dagli inizi del 2022.

Su Skriniar (26 anni) il desiderio dell’Inter è quello di allungare e adeguare l’attuale accordo datato 2023. Milan è un titolare indiscusso della squadra, con Barella è quello con il minutaggio più alto e proprio ad altezza Nicolò - 4,5 milioni fino al 2026 - potrebbe attestarsi il suo secondo rinnovo di sempre con il club interista: i discorsi entreranno nel vivo nei primi mesi del 2022.

tutte le notizie di