L’Inter e il più grosso errore fatto nell’ultimo mercato. Vieri ha indicato la via e a gennaio…

Il mancato acquisto di un vice Lukaku è un problema che il club nerazzurro si porta dietro da due stagioni

di Gianni Pampinella

L’inizio in salita dell’Inter in questa stagione è dipeso da diversi fattori. Aver finito ad agosto inoltrato incidendo in negativo sulla preparazione, tanti giocatori colpiti dal coronavirus e soprattutto non aver colmato una grossa lacuna, l’acquisto di un vice Lukaku. È proprio su quest’ultimo punto su cui vogliamo porre l’attenzione. C’è un dato che deve far riflettere: fin qui dalla panchina sono arrivate due reti dai panchinari. Quella di Brozovic, in Inter-Parma, e quella di Lautaro Martinez nella gara contro il Benevento.

Certo le tante defezioni hanno privato Antonio Conte di alcuni uomini chiave, in alcune partite è stato davvero difficile pescare dalla panchina, ma non basta. È innegabile che l’assenza di un attaccante in grado di sostituire Lukaku sia grave, acuita dal fatto che è un problema che la rosa nerazzurra si porta dietro dalla passata stagione. E pensare che l’Inter in passato ha avuto un giocatore che quando entrava dalla panchina, spesso risolveva la partita. Ovvero Julio Ricardo Cruz. Con la maglia nerazzurra El Jardinero ha segnato 75 reti, molte partendo appunto dalla panchina.

Getty Images

È quello che manca oggi all’Inter, manca il Cruz della situazione. Christian Vieri lo ha indicato in Caicedo. La settimana prima della sosta, l’attaccante della Lazio ha segnato tre gol, uno a partita. Il primo contro il Torino, al 98′; il secondo contro lo Zenit in Champions, all’82’; il terzo, alla Juve, al 95′. In tutte e tre le occasioni è partito dalla panchina. Numeri che spiegano l’importanza di avere un attaccante affidabile in panchina, continuare a pregare affinché non venga un raffreddore a Lukaku o Lautaro, non è una buona soluzione.

Olivier Giroud, Chelsea
Getty Images

Se a gennaio la società nerazzurra dovesse tornare sul mercato, la priorità sarebbe senza dubbio quella di trovare un attaccante affidabile. Le ultime voci di mercato raccontano di un Giroud in procinto di lasciare il Chelsea. Sarebbe la classica occasione da cogliere al volo. Il francese ha grande esperienza, in nazionale continua a segnare con continuità e potrebbe far rifiatare Lukaku in qualche occasione. Continuare a ‘spremere’ il belga ha delle controindicazioni e l’infortunio patito contro lo Shakhtar è più di un campanello d’allarme.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy