Inter, incontro Zhang-Marotta: ecco i temi affrontati nella trasferta romana

Inter, incontro Zhang-Marotta: ecco i temi affrontati nella trasferta romana

I temi toccati oggi pomeriggio nell’incontro romano tra i vertici della società nerazzurra

di Redazione1908

Un incontro di poco più di due ore, quello avvenuto a Roma tra lo Stato Maggiore nerazzurro dove era presente anche Zhang Jindong, insieme a suo figlio Steven, il vicepresidente di Suning Holdings, Sun Weimin, e i due amministratori delegati: quello area sport, Beppe Marotta, e quello corporate, Alessandro Antonello.

Non solo vicende di campo a tener banco durante l’incontro, ma anche – e soprattutto – quei fattori che riguarderebbero più da vicino la crescita economica della società nerazzurra, perchè il piano di sviluppo passa naturalmente dai risultati conseguiti sul campo ma per il salto di qualità serve aggiungere altro.

CHAMPIONS FONDAMENTALE – Quattro i punti toccati durante l’incontro. Il primo incentrato sui risultati sportivi da conseguire nella stagione in corso. Il posizionamento tra le prime quattro è indispensabile. L’Inter dovrà giocare in Champions la prossima stagione e per farlo dovrà non solo mantenere ben salda la terza posizione in classifica, ritrovata dopo la vittoria nel derby, ma dovrà chiudere al meglio la stagione sotto tutti i punti di vista.

STADIO DI PROPRIETA’ – Se l’ingresso in Europa rappresenta il primo passo da compiere di pari passo si dovrà accelerare sulla questione San Siro. La dirigenza nerazzurra dovrà perseguire senza perder troppo tempo le valutazioni che riguardano il progetto stadio per completare un percorso di crescita dal punto di vista dei ricavi. Impensabile continuare ad attardarsi su una questione che rappresenta una priorità assoluta del club.

APPIANO GENTILE – In estate partiranno i lavori per ammodernare la struttura di Appiano Gentile. Il Suning Training Center – in memoria di Angelo Moratti in estate verrà sottoposto ad un grosso intervento di restyling che consentirà alla squadra nerazzurra di godere di una struttura all’avanguardia dove potersi allenare.

NUOVA SEDE – La proprietà ha voluto carpire inoltre a che punto sarebbe lo spostamento della sede della società nei nuovi uffici di Porta Nuova dove in estate dovrebbe avvenire il trasloco.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy