Inter, Marotta è già al lavoro: nerazzurri in pole per Barella, due ostacoli. E Tonali…

Inter, Marotta è già al lavoro: nerazzurri in pole per Barella, due ostacoli. E Tonali…

Secondo la Gazzetta dello Sport, i nerazzurri vogliono rinforzare il centrocampo con elementi di prospettiva

di Matteo Pifferi, @Pifferii

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport fa il punto della situazione in merito alla posizione dell’Inter riguardo ai giovani talenti emergenti italiani: due i nomi principali per il momento, ossia Sandro Tonali e Nicolò Barella.

TONALI – Secondo la Rosea, Marotta è già al lavoro ma i nerazzurri devono fare attenzione anche a Maurizio Sarri perché anche il Chelsea avrebbe messo gli occhi sul talento classe 2000: Cellino, intanto, ha fissato a 20 milioni il prezzo di partenza ma non è da escludere che la quota si alzi ancora di più.

BARELLA – Il centrocampista del Cagliari ha smesso di stupire ed è diventato una consolidata realtà ad appena 20 anni: “Il Cagliari in estate aveva respinto al mittente tutte le offerte. Giulini era convinto che il percorso di crescita di Barella fosse solo all’inizio e per quanto visto finora aveva ragione. E così il prezzo è salito. Difficile dunque che a giugno il club rossoblù riesca a trattenerlo. Fra le squadre italiane l’Inter è in pole position, ma anche la Roma ha fatto dei sondaggi. Ma sullo sfondo c’è la Premier, dove i soldi non sono un problema. L’Arsenal ad esempio lo sta monitorando, come del resto anche il Tottenham”, chiosa la Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy