Inter, Marotta ha il suo jolly per arrivare a Pépé. Anzi, una doppia carta da sfruttare

L’Inter sta seguendo con grande attenzione Micolas Pépé, rivelazione della Ligue 1

di Redazione1908
L’Inter sta cullando il sogno di portare a Milano Nicolas Pépé. La stellina ivoriana del Lille è l’autentica rivelazione della Ligue 1. Ha segnato 19 gol e fornito 11 assist, più di tutti nel campionato francese, anche delle stelle del Psg.
Il prezzo è altissimo, si sono già superati i 60 milioni di euro di valutazione. L’Inter è prudente, come già anticipato da Fcinter1908, ma ancora convinta di potersi giocare le sue carte. In particolare due carte.
Uno degli “argomenti” di conversazione, con il Lille, sarà Yann Karamoh, che tornerà nerazzurro a giugno e che al Bordeaux ha fatto intravedere grandissime cose. “soli 21 anni, ha tutto per crescere e imporsi. Del resto, alla stessa età, Pépé giocava ancora in Ligue 2, nell’Orleans”, sottolinea il CorSport.
Il solo Karamoh non basterà a coprire l’eventuale spesa per Pépé. L’Inter, quindi, conta di riuscirci vendendo Ivan Perisic in Inghilterra. Il destino del croato “verrà deciso a fine stagione e in corso Vittorio Emanuele sono i primi ad augurarsi che, stavolta, l’Arsenal e il Tottenham non si fermino a richiedere il prestito del giocatore, ma che mettano sul tavolo un’offerta di almeno una trentina di milioni di euro. Subito dopo, evidentemente, scatterà l’assalto a Pépé”, evidenzia ancora il quotidiano romano.
La doppia cessione, una diretta al Lille e l’altra in Premier, potrebbe consentire all’Inter di coprire gran parte della spesa per il gioiello classe 1995.
 
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy