Inter, prime schermaglie tra Spalletti e Marotta. E quel feeling dell’ad con Conte…

Al tecnico nerazzurro non è piaciuta la gestione del caso Perisic

di Fabio Alampi, @FabioAlampi

Il caso Perisic ha caratterizzato gli ultimi giorni dell’universo Inter, con la società che scelto la linea della trasparenza, mettendo il giocatore pubblicamente di fronte alle sue responsabilità dopo la richiesta di cessione immediata. Una decisione che non avrebbe trovato d’accordo Luciano Spalletti, che in conferenza stampa avrebbe mostrato il suo disappunto verso la strategia adottata dal neo ad Beppe Marotta. Tra i due, secondo quanto riporta Reapubblica, il rapporto non sarebbe ancora dei migliori, e il nervosismo del tecnico nerazzurro sarebbe da ascrivere anche al forte feeling tra Marotta e Antonio Conte, da tempo accostato alla panchina interista in vista della prossima stagione: “Spalletti sembra meno incline alle giustificazioni nei confronti di altre dinamiche degli ultimi giorni: « Io sono a contatto con i giocatori. Sono quello che ne sa di più perché li vedo tutti i giorni. Fanno parte della nostra famiglia e, per quanto mi riguarda, non vado a raccontare fuori certe cose. Devono restare dentro gli spogliatoi e dentro il campo» . Il messaggio è piuttosto chiaro. Il primo pensiero va alle dichiarazioni di Marotta che ha parlato pubblicamente della richiesta di Perisic di essere ceduto. Non è il primo confronto dialettico a distanza tra l’allenatore e il nuovo amministratore delegato. La spia di rapporti che devono essere ancora oliati. Sullo sfondo resta sempre la concreta possibilità che l’avventura di Spalletti sulla panchina nerazzurra finisca al termine di questa stagione. Con il nome di Antonio Conte in cima alla lista dei papabili successori. Proseguono i contatti con l’entourage dell’ex ct azzurro che in Italia ha inserito l’Inter come destinazione preferita per l’opportunità di sviluppare un progetto forte dopo troppe stagioni deludenti. E di sicuro il feeling tra Conte e Marotta è un altro elemento che può preoccupare Spalletti“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy